EOHS Term
Versione tedescaVersione ingleseVersione francese
 
Database terminologico
Seguendo i link presenti all'interno della scheda è possibile accedere ai testi legislativi di riferimento, ai diagrammi concettuali in cui appare il concetto, nonché ad altre schede del database terminologico correlate dal punto di vista concettuale o linguistico al concetto in esame.


Valore limite di esposizione (rumore)
Dominio: Sicurezza e salute sul lavoro => Misure preventive => Rumore
Indicativo grammaticale
Sintagma nominale
Note grammaticali
Maschile singolare
Definizione
Valore del livello di esposizione al rumore il cui superamento deve essere impedito mediante tutte le misure techniche, organizzative e procedurali concretamente attuabili. Il valore limite di esposizione in relazione al livello di esposizione giornaliera al rumore e alla pressione acustica di picco è fissato rispettivamente a LEX = 87 dB(A) e ppeak = 200 Pa (140 dB(C) riferito a 20 \muPa).

Fermo restando l'obbligo del non superamento dei valori limite di esposizione, se, nonostante l'adozione delle misure prese in applicazione del D.Lgs 81/2008, si individuano esposizioni superiori a detti valori, il datore di lavoro :
a) adotta misure immediate per riportare l'esposizione al di sotto dei valori limite di esposizione;
b) individua le cause dell'esposizione eccessiva;
c) modifica le misure di protezione e di prevenzione per evitare che la situazione si ripeta.
Fonte definizione
Artt. 189,194 D.Lgs. 81/2008; Manuale di buona pratica "Metodologie e interventi tecnici per la riduzione del rumore negli ambienti di lavoro" (http://www.ispesl.it/Linee_guida/tecniche/ManBPRumore/cap1-5.pdf).
Legislazione europea
Direttiva 2003/10/CE
Legislazione italiana
D.Lgs. 81/2008
Termini correlati
En