EOHS Term
Versione tedescaVersione ingleseVersione francese
 
Database terminologico
Seguendo i link presenti all'interno della scheda è possibile accedere ai testi legislativi di riferimento, ai diagrammi concettuali in cui appare il concetto, nonché ad altre schede del database terminologico correlate dal punto di vista concettuale o linguistico al concetto in esame.


Evacuazione dei lavoratori
Dominio: Sicurezza e salute sul lavoro => Misure protettive
Indicativo grammaticale
Sintagma nominale
Note grammaticali
Femminile singolare
Definizione
Misura che prevede un doppio livello di attuazione, il primo positivo, l'abbandono dei posti di lavoro, il secondo negativo, nel senso che il datore di lavoro deve astenersi dal chiedere il ripristino dell'attività finchè il pericolo non sia completamente cessato.

Obblighi del datore di lavoro ll datore di lavoro 1) programma gli interventi, prende i provvedimenti e dà istruzioni affinché i lavoratori possano, in caso di pericolo grave ed immediato che non può essere evitato, cessare la loro attività, ovvero mettersi al sicuro, abbandonando immediatamente il luogo di lavoro;
2) fornisce e mantiene in efficienza a) i mezzi di evacuazione e di salvataggio appropriati affinché in caso di pericolo i lavoratori possano abbandonare il luogo di lavoro in modo rapido e sicuro, b) i sistemi di allarme e di comunicazione necessari che permettono di iniziare immediatamente le operazioni di evacuazione, di soccorso e di salvataggio;
3) provvede affinché i lavoratori seguano un corso di addestramento pratico sulle tecniche di sopravvivenza;
4) individua le necessità particolari dei lavoratori disabili nelle fasi di pianificazione delle misure di sicurezza antincendio e delle procedure di evacuazione del luogo di lavoro.
Fonte definizione
Artt. 6, 12, 22 D.Lgs. 626/94; Artt. 6, 12 D.Lgs. 624/96; Commentario breve alle LEGGI SUL LAVORO 2001, p.1808
Legislazione europea
Direttiva 89/391/CEE
Legislazione italiana
Termini correlati
Diagramma concettuale
En
Fr
= Evacuation du personnel
De